Modulo lingua

Torri TATTorri TATTorri TATTorri TATVentilatoreMotore elettrico trifase SCAM T.P.E. S.r.l.Ugello rotanteUgelli rotanti in funzioneDispersioneTorri Cooltech per impianti di innevamento programmato

TORRI TAT - SPECIFICHE TECNICHE DELLE TORRI REFRIGERANTI D’ACQUA

DESCRIZIONE

La serie TAT è dedicate a ogni settore industriale con una concezione modulare. Questo modello è caratterizzato da standard ben definiti da SCAM T.P.E. S.r.l. ed è fornito con una struttura preassemblata e saldata in continuo in acciaio verniciato con rivestimento poliuretanico ed epossibituminoso secondo norme ISO 12944-5:2007. I diffusori e la vasca di raccolta sono forniti con un trattamento eseguito su carpenteria lavorata SCAMBOND/STD, un ciclo protettivo eseguito su carpenteria lavorata di tipo poliuretanico per le superfici esterne e epossibituminoso per le superfici interne secondo gli standard EN ISO 12944-5:2007(E). Le dimensioni delle torri TAT sono compatibili per trasporto su strada e via mare. La manutenzione ordinaria è garantita da portelli di ispezione di generose dimensioni installati su ogni cella/unità ventilante. I gruppi di ventilazione, sono progettati per una lunga durata e con componenti di assoluta qualità con un programma di manutenzione estremamente semplice.

 

UNITA’ DI VENTILAZIONE

Per la serie TAT ad esecuzione tradizionale come torre refrigerante indotta, la scelta per il tipo di gruppo di ventilazione è praticamente obbligata. Il motore elettrico è collocato all’interno del flusso di aria satura, il motore designato per l’impiego in ambiente saturo in condizioni di impiego gravoso. Sul motore è posizionata la girante assiale in polipropilene rinforzato (o FRP) o in lega di alluminio. I diffusori a forma troncopiramidale permettono un recupero di dinamica con conseguente riduzione del consumo di energia.

Giranti assiali: Con soluzione multipala, hanno la funzione di assicurare alla torre evaporativa il volume di aria necessario. La girante è collocata nella sezione alta della cella, (a livello del piano di calpestio della torre) ed è direttamente calettata sull’albero del motore elettrico. Le pale sono del tipo ad alta efficienza di derivazione aereonautica “NACA” a profilo asimmetrico equilibrati con il sistema “PALA MASTER”. Tutte le pale utilizzano la soluzione a incidenza variabile con ventilatore fermo per ottimizzare al meglio le performance della torre e il consumo di energia elettrica. I materiali costituenti risultano essere l’acciaio zincato per il mozzo e l’alluminio 6060T5 (FRP o PPG) per le pale.

Motori elettrici: Sono progettati per condizioni severe con servizio continuo tipo S1 asincroni trifase TEFC con cuscinetti tipo SKF tipo 2RSC3 con tenuta stagna lubrificati “for life”, IP55 + specifiche SCAM T.P.E. S.r.l. a tutela della durabilità. Sono collocati all’interno del flusso aria che attraversa i diffusori troncoconici per una miglior distribuzione fluodinamica. I supporti dei motori elettrici sono progettati per trasferire i carichi dinamici alla struttura della torre evaporativa, minimizzando le vibrazioni e consentendo una manutenzione semplice e intuitiva. Tutte le parti rotanti della torre sono protette contro accidentali interferenze in accordo agli standard di sicurezza più diffusi.

Interruttore di vibrazione anomale: Tutte le celle/gruppi di ventilazione sono equipaggiate con un interruttore che taglia l’alimentazione elettrica dei motori in caso di eccessive vibrazioni ed è localizzato al di fuori del condotto di ventilazione su ogni diffusore della torre. Questo dispositivo risulta già cablato con la Junction box esterna su cui si innesta l’alimentazione elettrica.

 

DIFFUSORI

Tutti I gruppi meccanici in ogni cella della torre evaporativa hanno un diffusore in acciaio di elevato spessore pedonabile con protezione SCAMBOND/STD. Ogni diffusore ha un raccordo di ingresso circolare e tronco piramidale: la sezione in uscita è disegnata per ridurre la perdita di carico e recuperare al contempo pressione ottenendo un’elevata efficienza della girante assiale. I diffusori sono fissati alla struttura attraverso bulloneria dedicata assicurando gli stessi al piano di calpestio della torre evaporativa.

 

SISTEMA DI DISTRIBUZIONE ACQUA

All’interno della sezione superiore della torre evaporativa è collocato il sistema di distribuzione del tipo “a pressione”. E’ composto da un canale principale connesso a canali secondari sul quali sono alloggiati gli ugelli distributori per garantire una distribuzione di acqua uniforme su tutta la sezione di dispersione.

Gli ugelli sopra citati sono del tipo Eco. Questo innovativo ugello distributore è stato progettato per raggiungere i seguenti principali obiettivi:

  • - Elevata distribuzione di tipo quadro dell’ acqua (approssimativamente 1 m2) in modo da evitare ogni eventuale sovrapposizione tra i flussi degli ugelli sulla stessa superficie di dispersione.
  • - Carico idraulico uniformemente distribuito per evitare ogni bypass di aria dove il carico sia più ridotto o non equamente distribuito.
  • - Ridotta distanza tra ugello e filling (600 mm) allo scopo di ridurre l’altezza di pompaggio.
  • - Bassa pressione di utilizzo, allo scopo di ridurre l’altezza di pompaggio.
  • - Superficie autopulente attraverso elica idraulica dedicata.
  • - Antintasamento.

 

STRUTTURA DELLA TORRE EVAPORATIVA

La struttura è caratterizzata da profili realizzati in acciaio veriniciato con saldatura continua. Caratteristiche preponderanti sono la bulloneria in acciaio inossidabile, la leggerezza e solidità della struttura principale. La tipologia di questa struttura prevede l’uso di pannelli di copertura laterali anch’essi realizzati in acciaio verniciato con ciclo di protezione SCAMBOND/STD.

 

ESECUZIONI SPECIALI

Le torri SCAM T.P.E. possono essere proposte con struttura e pannellatura completamente in acciaio inox (304 o 316 a seconda delle esigenze), laddove le caratteristiche del progetto rendano indispensabile l’impiego di metallurgie altamente resistenti alla corrosione.

 

SCARICA LA SCHEDA DI APPROFONDIMENTO IN FORMATO PDF